surrounded by nature

Per Infinity la sostenibilità uno dei valori aziendali più importanti. Viene naturale, per chi opera in questo contesto, mettere in atto tutte le soluzioni per rispettare l’ambiente. Ogni materiale selezionato viene analizzato attentamente dal punto di vista della sostenibilità e c’è una grande attenzione anche all’impatto chimico dei trattamenti.

Di ogni prodotto che viene realizzato Infinity è in grado di garantire la tracciabilità: grazie alla collaborazione con una rete di fornitori fidelizzati e con i quali l’azienda condivide i propri valori, ogni step del processo di lavorazione viene tracciato.

Per Infinity è importante anche il benessere sociale delle persone che lavorano all’interno dell’azienda, ma anche dei propri fornitori e del territorio in cui l’azienda opera. Per Infinity i prodotti sono fatti dalle persone, che quindi rappresentano un altro valore aziendale.

Infinity è certificata GOTS per garantire che il cotone che viene utilizzato nelle proprie produzioni è organico e rispettando severi criteri di sostenibilità ambientale e sociale. Un gesto concreto per garantire ai propri clienti il massimo della trasparenza.

Alcune materie prime che usiamo

Cupro

Il Cupro è una fibra di cellulosa rigenerata, che viene prodotto seguendo rigidi criteri di sostenibilità dall’azienda giapponese Asahi Kaisei, fornitore di Infinity. E’ conosciuta sul mercato come “seta vegetale” per la sua leggerezza e lucentezza.  Nasce dal processo di rigenerazione del “linter” di cotone: praticamente si tratta di quei corti filamenti vicini al seme del cotone, che possono essere considerati un sottoprodotto per l’industria cotoniera, ma che in realtà sono ricchi di cellulosa. Grazie ad un attento processo di rigenerazione di questi materiali, nasce il Cupro, una fibra che fine vita è anche biodegradabile.

Canapa

E’ uno dei materiali tessili più antichi utilizzati dall’uomo ed è anche uno dei più versatili, che può essere interpretato in molti stili diversi. Il progresso tecnologico e le nuove tecniche di lavorazione permettono di creare filati e tessuti di finezze incredibili fino a qualche anno fa. E’ inoltre una fibra che può essere facilmente mixata con altre fibre, arricchendole. La canapa cresce senza la necessità di uso di pesticidi e non ha necessità di essere irrigata, con un grosso risparmio ambientale. Può quindi rappresentare un’ottima alternativa al cotone tradizionale. Infinity acquista la canapa in Italia, dal Linificio e Canapificio Nazionale.

Tencel

Tencel è una fibra tessile artificiale di origine naturale estratta dalla cellulosa della pianta di eucalipto. Fa parte della famiglia delle viscose, ma può essere considerata una viscosa vegetale, che viene prodotto con un processo a basso impatto ambientale. Lyocell e Modal con etichetta TENCEL nascono dalla  rigenerazione della cellulosa di legno e sono estratti rispettivamente dalle piante di Eucalipto e di Faggio. Tencel viene spesso miscelata con altri tessuti come canapa, lino o cotone, per donare maggiore morbidezza al tessuto.